DANZATERAPIA - SCUOLA

 

 

E' il tempo che tu hai peruto per la tua rosa che ha fatto la tua rosa così importante [...]

Tu diventi responsabile per sempre di quello che hai addomesticato.

Tu sei responsabile della tua rosa.

 

La volpe 

A.De Saint Exupery

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Insegnare questo tipo di disciplina nella scuola comporta la messa in discussione delle conoscenze teoriche, richiede di modificare abitudini e metodi in favore di un approccio aperto alla scoperta della globalità del corpo e delle sue potenzialità che sono molteplici e inaspettate. La danza può essere un mezzo di crescita completo poiché al bambino sono offerte possibilità da scoprire e nuove modalità di apprendimento. Imparare “con tutto il corpo”, per la formazione di una persona in grado di esprimersi completamente trovando nella danza un ponte per contattare ed esternare i propri vissuti emotivi e affettivi, creativi, sociali e cognitivi.

 

Obiettivi generali: 

 

  • Dare rilievo l’espressione corporea la quale è allo stesso tempo condizione e risultato dell’avvaloramento di tutte le altre dimensioni della persona: la razionale, quella estetica, quella sociale, affettiva;

  • Preparare lo spazio di lavoro dove il bambino è libero di esprimersi;

  • Favorire il miglioramento della capacità d’espressione corporea, l’acquisizione di una maggior consapevolezza del proprio corpo e delle sue possibilità di movimento;

  • Sviluppo delle potenzialità espressive e comunicative, della creatività  e della fantasia;

 

Obiettivi specifici: 

 

  • Garantire uno spazio esperienziale dove il bambino possa sperimentare liberamente le sue possibilità e i suoi limiti;

  • Migliorare il proprio vissuto attraverso esperienze condotte in un clima stimolante, libero da giudizi e interpretazioni, che consenta di appropriarsi del diritto di esprimersi, di decidere e sbagliare;

  • Favorire le relazioni affettive e di convivenza tra i partecipanti cercando di rafforzare il consolidamento del gruppo;

  • Incoraggiare la complicità e la coesione tra i partecipanti per rafforzare la consolidazione del gruppo;

  • Saper scegliere azioni e soluzioni efficaci per risolvere problemi motori, accogliendo suggerimenti e correzioni;

  • Partecipare alle attività condividendo con altre persone esperienze di gruppo,promuovendo l’inserimento anche di alunni con varie forme di diversità ed esaltando il valore della cooperazione;

  • Mettere in piazza azioni e soluzioni efficaci per risolvere  problemi relazionali a livello motorio, affettivo, relazionale accettando anche le suggestioni e i suggerimenti dell’esperto e dei compagni.

DSCF1466(1).JPG

DSCF1466(1).JPG

Rito Iniziale

Rito Iniziale

RITO 2

RITO 2

RITO 3

RITO 3

Dance 1

Dance 1

Dance 2

Dance 2

Dance 3

Dance 3

Dance 4

Dance 4

Dance 5

Dance 5

DSCF1214.JPG

DSCF1214.JPG

Dance 6

Dance 6

Dance 7

Dance 7

Dance 8

Dance 8

Dance 9

Dance 9

Dance 10

Dance 10

Dance 11

Dance 11

Dance 12

Dance 12

Dance 13

Dance 13

Dance 14

Dance 14

creta

creta

creta 1

creta 1

creta 2

creta 2

creta 3

creta 3

creta 4

creta 4

rito finale

rito finale

rito finale 1

rito finale 1

rito finale 2

rito finale 2

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now